BIG LIST OF WEBSITES

List of Top Websites on Fondazioni

Top 250 Websites on FONDAZIONI

Download the Top 250 Websites to PDF

Last updated on Feb 1 2021.
Here are the best websites we found: bancamagazine.it • sitlavori.com • coefond.com • cnr.it • cittadegliarchivi.it • geofondazioni.it • ilfattonisseno.it • ubiminorblog.wordpress.com • ingegneriastrutturale.net

Press CTRL-D to bookmark this list - BigListofWebsites.com
Rank
Url
Preview
Tags
Score
Banca Magazine – Tutto sulla Banca in Italia – Il Magazine che ti informa quotidianamente sul mondo Bancario e Finanziario. L'obiettivo nel prossimo futuro è quello di snellire necessariamente il numero di fondazioni bancarie e valutare anche un cambio di governance. Circa trent'anni fa Giuliano Amato si fece promotore di una legge e di una iniziativa molto importante per tutto il comparto bancario. Amato cambia decisamente idea e si rende conto che il fenomeno delle Fondazioni bancarie ha assunto un aspetto completamente diverso da quello di trent'anni fa. All'epoca vennero definite da amato in maniera ironica dei " Frankestein" . Il tempo è passato e chiaramente anche l'idea iniziale e l'opinione dell'allora ministro, sono profondamente mutate. Si parla di un preciso periodo storico in cui la trasformazione ebbe un iter molto lento, racconta Amato che all'epoca, era appena arrivato al Tesoro e aveva trovato una situazione fortemente cristallizzata. L'Italia dal punto di vista delle banche e di come erano strutturate, era decisamente immersa nel proprio passato. C'erano infatti istituzioni che non avevano alcun tipo di struttura per poter stare sul mercato, una situazione complessa e caotica che necessitava di un intervento. L'obiettivo era ambizioso ma raggiungibile, si trattava di cambiare un sistema che sembrava decisamente una foresta intricata, in un settore che avrebbe rappresentato in parte il sistema creditizio europeo. All'epoca Giuliano Amato lavorava a stretto contatto con Nino Andreatta, che era presidente della Commissione bilancio del Senato, Amato definisce Andreatta la persona con la mente più fantasiosa e creativa che avesse mai incontrato in quel momento nella sua lunga carriera politica. L'idea che balenava nella mente di entrambi, era quella di separare l'istituto bancario dalla società per azioni. Un progetto complesso che richiedeva un'attenta riflessione su come gestire una trasformazione del genere, tenendo conto del territorio. Un passaggio che richiedeva sicuramente gradualità, per consentire una netta differenziazione tra il portafoglio della fondazione e un suo progressivo distacco dalla banca. Le fondazioni cos'hanno consentito di fare? Hanno decisamente aiutato la trasformazione delle nostre banche, questo puntando su un periodo temporale di ambio respiro. Questo ha consentito un cambiamento che difficilmente gli azionisti avrebbero accettato se fosse avvenuto in tempi troppo brevi. Il progetto nasceva con un obiettivo preciso; quello di far perdere il prima possibile alla fondazione, quel ruolo che le era sempre stato riconosciuto. Non essere quindi più l'azionista di riferimento dell'istituto bancario. A distanza di oltre trent'anni l'obiettivo è stato raggiunto. Infatti ad oggi, solo 10 fondazioni hanno ancora una quota azionaria nelle banche che supera il 50%. Proprio questa riforma secondo Amato, è stato un contributo determinante al rafforzamento delle banche. Oggi nel panorama bancario, abbiamo due istituti che hanno dimensioni molto grandi, stiamo parlando di Unicredit e Intesa San Paolo. Per quanto la riforma messa in atto all'epoca da Amato, abbia favorito la trasformazione in un comparto che era fino a quel momento completamente cristallizzato, non ha inciso sulla mala gestione. La riforma puntava principalmente al rafforzamento del sistema bancario e a favorire le aggregazioni tra istituti, non ha inciso e cambiato nulla di quello che è il funzionamento.
Alexa Rank
47,051
Fondazioni e consolidamenti - Anzio, Roma - SIT Lavori. L''azienda Sit Lavori di Anzio (RM) si occupa di trivellazioni, palificazioni, consulenze geologiche, fondazioni e consolidamento terreni in tutto il Lazio.
Alexa Rank
1,000,001
Co. e Fond. perforazioni per la realizzazione di pali per fondazioni e diaframmi, consolidamenti di terreni e prove di carico.. Co. e Fond. Consolidamenti e Fondazioni è un''azienda specializzata nell''utilizzo di tecnologie avanzate per la realizzazione di pali per fondazioni.
Alexa Rank
1,000,001
Home | Consiglio Nazionale delle Ricerche
Alexa Rank
475,209
home - Una città per gli archivi. Portare gli archivi, testimoni della storia cittadina, dai depositi al web attraverso un lavoro di salvaguardia e valorizzazione è l’obiettivo del progetto "Una città per gli archivi" promosso e sostenuto dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. Il progetto mira a recuperare e rendere accessibile a tutti gli archivi del territorio bolognese a maggiore rischio di dispersione per garantire, attraverso di essi, la conservazione della memoria collettiva. Il progetto pone un'attenzione specifica ai fondi bolognesi dei secoli XIX e XX a partire da un primo censimento che è stato il frutto sia della collaborazione tra le fondazioni bancarie bolognesi e gli enti preposti cioè la Soprintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna, la Soprintendenza per i beni librari e documentari dell'Istituto per i beni artistici, culturali e naturali (IBC) dell'Emilia-Romagna e l'Archivio di Stato di Bologna sia del coinvolgimento di altri enti e istituzioni pubblici e privati, quali l'Istituto Gramsci dell'Emilia-Romagna, la Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, l'Archivio Storico del Comune di Bologna e quello della Provincia di Bologna. La direzione del progetto, coordinato da Angelo Varni e Gian Mario Anselmi per le due fondazioni bancarie, è stato supportata, in una prima fase, dalla consulenza scientifica di un prestigioso comitato di esperti, composto da Linda Giuva, Mariella Guercio, Guido Melis, Stefano Vitali e Isabella Zanni Rosiello. Gli obiettivi identificati dal progetto anche grazie agli interventi del comitato scientifico sono principalmente i seguenti: - individuazione degli interventi, in seguito all'analisi del censimento e delle schede di ricognizione; - salvataggio dei complessi documentari individuati grazie al materiale di condizionamento e alla scaffalature (dove necessario) per la loro conservazione in un locale adibito ad archivio; - inventariazione dei fondi archivistici bolognesi dell'Otto-Novecento prescelti attraverso inventari informatizzati prodotti mediante l'utilizzo della piattaforma xDams che consente di codificare i dati in linguaggio XML; - definizione di modelli condivisi per le descrizioni archivistiche attraverso cui implementare la messa in rete delle risorse; - realizzazione di un portale di progetto per restituire alla città i frutti del lavoro svolto e rendere fruibile al più vasto numero di utenti gli archivi inventariati. Gli interventi di ordinamento archivistico hanno interessato fino ad oggi oltre 200 nuclei documentari di natura eterogenea appartenenti ad enti pubblici e ad istituzioni private. Saranno realizzate oltre un milione di schede, tra quelle di descrizioni della documentazione e voci per la loro indicizzazione. Sono stati utilizzati vari tipi di tracciato per la descrizione di fondi cartacei, fotografici, audiovisivi, sonori e di manifesti. Nella maggior parte dei casi si è ormai raggiunta la fase conclusiva dell'intervento, quella cioè che prevede la verifica del lavoro archivistico da parte di un gruppo di progetto appositamente creato. Questa fase precede il collaudo a opera della Soprintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna, garantendo l’esito positivo del lavoro svolto. Si prevede che oltre i 3/4 degli interventi saranno conclusi entro l'anno 2011. L’obiettivo finale del progetto è quello di offrire agli utenti un accesso on-line agli inventari dei fondi: uno strumento di consultazione flessibile in grado di presentare le informazioni archivistiche con semplicità, suscitando interesse e coinvolgendo sia gli studiosi che il pubblico più vasto. Per obliterare tali obiettivi è stata avviata una campagna di digitalizzazione su un significativo numero di documenti. I file così prodotti sono stati metadatati secondo standard, in modo da rendere interoperabile la collezione digitale con il portale del Sistema Archivistico Nazionale e da garantire la loro conservazione a lungo termine che sarà effettuata dal Servizio PARER dell’IBC della Regione Emilia-Romagna. Si tratta di circa 200 mila immagini digitali, che riproducono documentazione di particolare pregio (materiale iconografico, autografi, inediti etc.) e di particolare interesse storico culturale, oltre a filmati e registrazioni sonore (circa due mila). Tra questi ultimi emergono per interesse archivistico, storico, culturale e spiccano, senza dubbio, nel panorama nazionale, per l'originalità e l'unicità dell'ente che li conserva, i fondi audiovisivi dei film amatoriali e di famiglia conservati nell'archivio di Home Movies.
Alexa Rank
1,000,001
GEOFONDAZIONI - Geofondazioni Ingegneria e Lavori S.r.l.. Geofondazioni si propone come referente unico per le fondazioni speciali perché segue il cliente in tutte le fasi del progetto e nella sua realizzazione.
Alexa Rank
1,000,001
il Fatto Nisseno - Caltanissetta notizie, cronaca, attualità - cronaca, approfondimento e informazione nel nisseno. Cronaca, approfondimento e informazione nel Nisseno
Alexa Rank
1,000,001
u b i m i n o r
Alexa Rank
1,000,001
In Rome Today: guida agli eventi di oggi a Roma, vacanze romane, ristoranti e musei a Roma. In Rome Today: una guida di Roma ai musei e alle maggiori mostre a Roma, eventi, alberghi e b&b, ristoranti e locali, appartamenti in affitto.
Alexa Rank
1,000,001
Monitoraggio fessure e crepe nelle murature. Monitoraggio fessure, controllo fessure, controllo fessure e crepe, consolidamenti
Alexa Rank
1,000,001
Strutture e Didattica. Articoli, recensioni e contenuti didattici di interesse dei progettisti strutturisti, degli studenti e dei formatori
Alexa Rank
1,000,001
Casa Editrice Hevelius - Home Page. Ingegneria, Geologia, Architettura e Storia della Scienza nelle pubblicazioni di Hevelius.
Alexa Rank
1,000,001
LobbyingItalia | Blog dedicato al mondo delle lobbies in modo chiaro e trasparente. La notizia, come spesso capita in questi casi, arriva da un update di LinkedIn: Maria Laura Cantarelli è la nuova Public Policy Operations Manager di Amazon
Alexa Rank
1,000,001